Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMisaki)

Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da KuroiLamb » 19/06/2013, 22:26

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Aaah! Buon Dio! Hai davvero voglia di farmi impazzire, piccolo demone?
Non mi permisi nemmeno di pensarlo. Non gli avrei dato questa soddisfazione.
Ero confuso, è vero. Ero stordito, non lo nego.
Ma non avrei mai permesso a tutto il torpore del mondo di impedirmi di godere di quello che si preannunciava come la migliore scopata da molto tempo.

Sentirlo tendersi ad ogni mia spinta mi diede un brivido di pura libidine. Mi sentivo elettrico, carico.
Vivo. Vivo come non lo ero da tempo.
Fino a pochi minuti prima non agognavo che la morte, adesso invece mi chiedevo se non fossi del tutto ammattito anche solo per averlo pensato.
Non mi sarei mai privato di quel piacere.
Ne volevo di più. Ancora e ancora!

Ero nudo, completamente nudo. E sentirlo che mi toccava ovunque mi stava facendo perdere il controllo.
La sua lingua che mi percorreva tutto sembrava il più dolce tra i peccati.
Era la lingua del serpente del Paradiso.
Lui era il mio Diavolo Tentatore.
Stavo davvero perdendo il controllo, perdendo la benchè minima briciola di lucidità.

E lui aveva fame, fame di me.


Mi.Sa.Ki...Ho voglia di scoparti fino a farti perdere la voce.
Voglio che pensi solo a me! Voglio vederti perdere il controllo.
Voglio che quella tua faccia da snob sia rigata da lacrime di passione, a causa mia...
Tu mi appartieni, Misaki...
Con voce gutturale diedi voce ai miei pensieri.
Non credevo che l'avrei fatto davvero, ma lo stavo davvero rivendicando come mio. Lì, così, apertamente.

Ero diventato pazzo.


Sono un folle...
Misaki, tu mi appartieni. Per sempre...

Kurokage

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da Kurokage » 19/06/2013, 22:44

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Era... magnifico.
La cosa più bella che mi fosse mai capitata.
Nemmeno con Shiranui era stato così... selvaggio.
Shiranui... di nuovo, per la seconda volta mentre lo facevamo, il suo volto sorridente apparve velocemente nei miei pensieri, e prima che potessi anche solo impedirlo la mia mente aveva pensato un ... mi manchi.
... Ah... Ah! Le spinte poderose di Lex mi facevano perdere la testa. Ma non abbastanza.
T...Tuo?...ah...Io... sono solo... di... me stessAH!
Diavolo, neanche una fottuta frase riuscivo a finire!
E la mia voce... dissi raccogliendo energie a sufficienza per fare una frase di senso compiuto Io non... ho mai... il mal di gola.
Tutto questo mi stava facendo eccitare come un pazzo.
Oh, si... sei.. un...grand... grandissimo FOLLE! avevo urlato l'ultima parola perchè non ce la facevo più..
Colorandomi di rosso pensai ... Le-Lex.... Lex io.. io sto.. per... LEX!
Venendo, avevo causa un bordello.
Ma, sinceramente, non me ne fregava niente.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da KuroiLamb » 19/06/2013, 23:02

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Era venuto su di me. Schizzandomi ovunque.
Mio Dio, grazie...
Era bellissimo. Affannato, leggermente imbarazzato, e con il viso imperlato di sudore.
E io non ero ancora venuto!

Ma non ebbi il tempo di godermi quella scena.
Lui si era distratto. Già. Mentre faceva sesso con Me si era davvero distratto!

Come potevo dirlo? Beh, lo stronzo, anche se solo per un breve attimo era stato del tutto assente.
Come se non stesse vedendo me. Come se non stesse scopando me.

Il sangue mi era ribollito nelle vene. Dandomi alla testa.


Tu mi appartieni Misaki. Appartieni solo a me! Avrei dovuto marchiarlo.
Lo afferrai con forza per il polso e glielo torsi, girandolo e facendolo voltare sulla schiena.
Proprio sotto di me.

Ero furente...


Guarda Bene, Mi.Sa.Ki! E' con me che stai facendo sesso! E' da me che ti stai facendo scopare!

Ora ne ero certo. Una bestia. Ecco cos'ero...

Ero sicuro che i miei occhi fossero ormai diventati neri...

Kurokage

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da Kurokage » 19/06/2013, 23:16

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Non avevo nemmeno avuto il tempo di prendere fiato che Lex mi prese il polso, me lo torse e mi ritrovai sotto di lui.
Mi sembra di averti già detto che io non appartengo a nessuno... dissi con un tono stanco.
Stanco ma stronzo.
Stronzo sempre.
Poi mi disse di guardarlo bene perchè era con lui che stava facendo sesso, era lui la persona che mi stava scopando.
Perché? gli dissi Vedi qualcun'altro nella stanza? O forse... ti piacciono le cose a tre? dissi ridendo nell'ultima frase.
Non avevo capito che si riferiva a Shiranui, e lo ignoravo tutt'ora.
Lo fissai.
I suoi occhi erano diventati neri.
Una bestia...
...una bestia come me.
2° round? gli chiesi ridendo
Lui non era venuto, quindi teoricamente, per lui non c'era nemmeno stato il primo...
Risi.
Bene allora... dissi racimolando un po di energie
Pronti... mi alzai sui gomiti
Partenza... dissi avvicinandomi a lui e stringendo le mie mani sui suoi meravigliosi capelli
Via! sussurrai sulle sue labbra per poi baciarlo.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da KuroiLamb » 19/06/2013, 23:37

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Non avrei giocato alle sue regole.
Ero parecchio arrabbiato. E sì, sono un tipo dannatamente vendicativo!

Misaki mi stava baciando. E io non mi ritrassi. Ero più che deciso a dargli la miglior scopata della sua vita!

Così allungai il braccio ancora libero e afferrai la mia cintura di cuoio.
Velocemente spostai il mio peso in avanti, sbattendo Misaki a terra. Contemporaneamente avevo lasciato la presa dei suoi fianche per alzargli le braccia e stringergli i polsi assieme.
Volevo legarlo. Marchiargli la pelle. Renderlo mio.

Il resto del mondo doveva sapere che non avrebbe dovuto alzare le mani su una mia proprietà.

Mentre lo legavo, forte e stretto, rischiando di spezzarlgi i polsi se fosse stato umano, mi staccai dalla sua bocca per iniziare a leccargli il collo e il petto.


E se io ti lasciassi così? Cosa faresti, eh Misaki?! Ghignai.
Potrei invitare anche qualche tuo amico alla festa! Sono certo che si divertirebbero un mondo!
Non credo ti abbiano mai visto fare quest' espressione!
Scoppiai a ridere.
Ero pazzo. Inebriato dal sesso e dalla gelosia.


Oooh, mio piccolo Misaki. Sarebbe delizioso per me lasciarti così, implorante...! Feci una pausa. Quasi ad effetto.
Ah! E per tua informazione...Io adoro le cose a tre! Purchè i miei giocattoli rimangano miei! Ti è tutto chiaro fino a qui o devo spiegartelo in un modo più semplice?

Kurokage

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da Kurokage » 20/06/2013, 0:01

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Sinceramente... non me lo aspettavo.
Mi prese, mi buttò a terra e mi legò i polsi con la sua cinghia di cuoio.
Non mi davo nemmeno più problemi a pensare.
Fottutissimo stronzo... gli dissi
.. cos'è, hai paura che ti strappi via i capelli a forza di tirarteli? risi sadicamente.
E' no. Non gliela avrei data vinta.
Fa quello che ti pare... gli dissi
Invita anche tutto il mondo se vuoi. dissi con un sorriso stronzo sulle mie labbra.
Volevo vederlo arrabbiato. Frustrato, incazzato. Volevo che sapesse che l'unico in grado di farlo arrabbiare e placare le sue ire... ero io.
Volevo essere la sua droga. Ma mai, mai avrei concesso che lui diventasse la mia. O almeno, ci avrei provato.
Mi leccò il collo ed il petto, ed io mi inarcai contro di lui.
Idiota... gli dissi
non hai ancora capito che se mi tocchi il collo voglio distruggerti a morsi?!
Ironia della sorte. Il collo era il mio punto più sensibile.
Se mi toccavi li, allora io ti avrei morso di rimando.
Poco importava chi eri o che cosa eri.
...Implorante... riflettei guardandolo negli occhi.
non è una parola che mi si addice. sapevo che i miei occhi erano tornati rosso brillante.
Infondo, ero eccitato da morire.
Ahahahahaha! Te lo mai detto? dissi incominciando a ridere
Sei un pervertito. risi di brutto.
Ma poi, troncai bruscamente quella risata e lo fissai negli occhi con uno sguardo che incuteva timore alla maggior parte delle persone, uno sguardo da cui era praticamente impossibile distogliere il proprio.
Che cosa non capisci nelle parole IO. NON. APPARTENGO. A . NESSUNO. eh, Lex?
Per tua sfortuna... dissi falsamente sospirando
non mi riterrò mai un livello così basso come "Tuo Giocattolo". Ricordatelo Lex. Ricordatelo.
Per Odino, quanto ero stronzo!

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da KuroiLamb » 20/06/2013, 0:26

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Sorrisi.
Avrei dovuto ricordare al signorino le buone maniere. Poteva pur credersi un grand uomo, ma con me i suoi giochetti da vampiro non funzionavano!
Poteva guardarmi con tutti gli sguardi torvi del mondo, ma non avrei ceduto di un passo.
Il punto era: come fargli imparare la "lezione"? Come fargli capire che il gioco lo dirigevo solo ed esclusivamente io?

Solitamente l'avrei preso, scaraventato sul letto e avrei fatto tutte le cose più assurde e impronunciabili che avevo imparato nella mia lunghissima e dannata esistenza.
Ma con uno come lui forse era meglio usare un metodo più..come dire, personalizzato!

Non sarebbe stato divertente neppure per me. Avrei impiegato settimane per togliermi di dosso il suo odore. E avrei impiegato ore ed ore per locali per placare la mia erezione.
Ma ne sarebbe valsa la pena. Solo per farlo incazzare di brutto. Per renderlo impotente e alla mia mercè!
Per farlo vergognare ogni secondo di più!

Sadico? Voi dite...!?


Sei pronto a giocare con me, mio principe?
E sì, dammi pure del pervertito!
Ridacchiai di gusto.

Lo sollevai di peso, mentre cercava di divincolarsi con le gambe, rimaste libere. Ma feci pressione sul suo punto più sensibile, il collo. E sembrò miagolare come un gattino in calore.
Lo feci atterrare sul letto, di malagrazia.

La camera l'avevo pur sempre prenotata per farci del sesso. Nei cassetti tenevo qualsiasi cosa avesse potuto rivelarsi utile...

Aprì il cassetto del comodino di lato al letto e ne tirai fuori delle manette, con le quali fissai le braccia di Misaki alla testiera del letto.

Soffermandomi giusto un attimo a gurdarlo, mentre lui imprecava stizzito contro di me, tirai fuori anche una corda.
Gli divaricai le gambe e fissai le caviglie all' altra sponda del letto.
Aperto e splendido.
Pronto per me.

Ghignai. Non era quella l'idea che si faceva prepotente strada nelle mie zone basse, ma dovetti tenere a freno i mie bollenti spiriti e usare la testa.


Sei davvero delizioso così, Mi.Sa.Ki...
Così delizioso che sarebbe uno spreco rovinare una tale opera d'arte...
Trattenni a stento una risata.
Beh, ecco, credo che non lo farò!
Mi girai gli diedi le spalle e con molta calme mi rivestì.
Guardandolo solo un' ultima volta estrassi dal taschino della giacca le chiavi della camera e con un gran sorriso me ne uscì di gran carriera, chiudendomi la porta alle spalle.


Bye bye Mi.Sa.Ki..!

Kurokage

Re: Perchè diavolo mi ronzi sempre attornoragazzino!(LexXMis

Messaggio da Kurokage » 20/06/2013, 10:50

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
La prossima volta che ci incontriamo....TI UCCIDO!!! PERCHé CAZZO NON L'HO GIà FATTO?! stavo imprecando nella mia testa dato che, ero sicuro, mi avrebbero sentito anche dall'altra parte del paese.
Puoi scommetterci che ti do del fottutissimo pervertito. Non vedi come cazzo mi hai ridotto?! gli dissi guardandolo negli occhi.
Poi mi sollevò di peso
TU BRUTTO STRONZO, METTIMI GI...AH! VAFFANCULO! Tu, me e quel fottutissimo collo!
Mi buttò sul letto e cercò qualcosa in un cassetto.
Quando aveva tirato fuori le manette, dopo avermi buttato sul letto, sapevo che cosa avrebbe fatto.
Mica era roba nuova.
Perdiana, avevo 507 anni, direi di aver già provato quasi tutto no?
Oh, povera ragazza.... dissi ripensando a quella signora che avrebbe dovuto subirsi tutto questo. Ci pensai specialmente quando, dal nulla tirò fuori una corda.
Mi legò ai quattro capi del letto.
Pensai che mi saltasse addosso, ma si voltò e se ne andò.
Avevo fatto figure di merda ben peggiori.
Qualcuno mi avrebbe visto?
Se non potevo cancellargli la memoria, allora gliela avrei modificata. Semplice.
Dannazione, lui era un fottutissimo Caduto, ma per la miseria io ero un dannato Vampiro!
Cosa pensava, che fossi nato tre giorni fa?!
Avrei dovuto fargli una lezione sul vampirismo...
...ma anche no.
Non mi sarei sprecato in preziosi ragionamenti sulla mia razza, con un potenziale assassino/pervertito/fottutissimo stronzo/brutto coso come lui.
Però ora ero li.
A gambe aperte... qual'è la descrizione migliore?... ah, si, li, incatenato al letto a gambe aperte come mamma e papà mi hanno fatto.
Sarei stato un altro po su quel materasso comodissimo, se non mi fossi ricordato che di fianco a me c'era Shinju.
Divenni ombra (capacità comunissima nei vampiri, neanche da considerare un vero "potere" dato che anche un marmocchio di due giorni lo sapeva fare) e poi, ritornando nella mia forma originale, ricominciai a vestirmi.
Voleva corrodermi dall'imbarazzo non è vero?
Lo avevo immaginato.
Ma su queste cose ci ero già passato, quindi, il suo povero e misero piano aveva fallito.
Per una volta tanto, avevo vinto io.
IO avrei continuato la mia vita normalissima, senza il più minimo imbarazzo, LUI se ne sarebbe dovuto andare in locali a cercare belle ragazze per scaricare la tensione che con me non era riuscito.
Perché sapevo bene che quello che aveva fatto gli era costato non poco.
Quando mi aveva visto lì, a gambe aperte, "indifeso", il suo corpo voleva soltanto saltarmi addosso e... bhè, scoparmi come un animale.
Ma lui non lo aveva fatto.
E sarebbe stato l'unico a pagarne il prezzo.
Feci un ghigno di vittoria.
1 a 1, mio caro Lex. Ti ho detto che questa partita l'avrei vinta io. risi. Risi di brutto.
Poi, una volta terminato il tutto, uscì dalla stanza per andare a quella di fianco, la 668.
Bussai e mi si aprì la porta.
Buon compleanno Shinju. le dissi con un dolce sorriso sul volto, porgendole il mio regalo per lei.


Rispondi

Torna a “Alberghi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite