Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrario?

Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrario?

Messaggio da KuroiLamb » 08/08/2013, 0:01

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Erano passate solo poche settimane, eppure sembrava tutto così diverso.
Io ero diverso.
Solo alcuni giorni fa avrei dato dell' idiota a chiunque mi avesse detto che mi sarei ritrovato in questa situazione.
A scuola. Una scuola privata per giunta!
A fare l' insegnante, di latino, tra l'altro.
Dannatamente esausto e esasperato nello star dietro a dei mocciosi infantili che ancora puzzavano di latte!
E per di più innamorato.
Di nuovo.
Di lui!
Quel piccolo dannatissimo pipistrello del malaugurio che non faceva altro che stravolgermi la vita...
Rendendola migliore.
Dio quanto l' amavo!


Ehm, professor Lapsis, scusi..La pagina..? A che pagina dobbiamo andare?

Oh cazzo! Perfetto Lex, davvero stupendo! Incantanti a pensare a Misaki durante la tua lezione di supplente. No, davvero, splendido!
Mi sembra molto maturo e professionale...Cazzo!
massaggiandomi le tempie in maniera stanca
uhm..sì, scusatemi. Allora, andate tutti a pagina 394, capitolo 13.
Dovevo restare concentrato. Stavo facendo supplenza di italiano, dovevo pensare solo a quello.
Eppure lo sguardo mi cadde sul suo banco.
Dannazione! Vederlo che mi fissava con quell' aria maliziosa mi mandava in crisi.

Avevo davvero voglia di sfogare quel qualcosa tra le gambe...


Pensa agli Stilnovisti, stai spiegando il DolceStilnovo.
Lo Stilnovo, lo Stilnovo, lo Stilnovo...!

Ok, era chiaro. Stavo impazzendo.

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 08/08/2013, 0:51

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Supplenza.
Dolce, amata supplenza.
Non era mai stata così bella, la supplenza.
Mancava il professore di Italiano e Lex era inspiegabilmente al suo posto.
Cavoli... doveva essere dura spiegare il Dolce Stilnovo da un libro.
Io stesso avrei voluto urlare:
Dante era un povero cristo con un amore non ricambiato che ha personificato la sua amata ad angelo sperando, invano, che lei lo filasse. Così s'è dato all'alzata di gomito ed ha tirato fuori un papello di frottole che sono frutto del non avere un cazzo da fare.
Ma lo Stilnovo era lo Stilnovo.
Italiano ma non ancora italiano.
Un grande ammasso di lingue che si stavano preparando per diventarne una sola.
E non avevo mai conosciuto Dante.
Ma mi sembrava di averlo conosciuto in un qualche modo...
Bhà! Vitaccia strana!
Ad ogni modo "I poeti e lo Stilnovismo" (pagina 394, capitolo 13) non mi interessava granché.
Non mi piaceva lo stilnovismo.
Non mi piaceva Dante.
Preferivo di gran lunga Cecco Angiolieri.
S’i’ fosse Cecco, com’i’ sono e fui,
torrei le donne giovani e leggiadre:
e vecchie e laide lasserei altrui.

Non vedevo l'ora di poter rileggere quelle righe.
Avevo amato con tutto me stesso le sue liriche.
Stupide e divertenti, ma che nel profondo, nascondevano la vita del poeta.
s’i’ fosse papa, sare’ allor giocondo,
ché tutti cristïani imbrigherei;
s’i’ fosse ’mperator, sa’ che farei?
A tutti mozzarei lo capo a tondo.

Già. Mi divertivano sempre come un matto le sue rime.
– Becchin’amor! – Che vuo’, falso tradito?
– Che mi perdoni. – Tu non ne se’ degno.
[...]
– Tègnoti per li panni?
– Tu tieni ’l cuore. – E terrò co’ tuo’ guai.

Era... divertente.
Ad ogni modo, osservavo Lex con sguardo mezzo rapito e mezzo distratto.
Mi concedevo, ogni tanto, rapide occhiate fuori dalla finestra.
[...]Nasce a Bologna, e poi si sviluppa a Firenze, città d'origine di quasi tutti i componenti del movimento stilnovistico, tra il 1270 ed il 1300 escludendo Cino da Pistoia e lo stesso Guinizzelli. Il manifesto di questa nuova corrente poetica è la canzone di Guinizzelli: Al cor gentil rempaira sempre amore...
Che palle... già partiti.
Ascolto o non ascolto?
Fissavo Lex intanto che quest'ultimo spiegava (per la millesima volta) lo Stilnovo.
L' odioso Stilnovo.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 08/08/2013, 18:31

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Ea frustrante continuare la lezione come se niente fosse.
Ed era ancora più frustante notare come Misaki si godesse la scena con quella sua faccia da schiaffi!


Dimmi, Mi.Sa.Ki, vuoi proprio essere punito da me? Ho detto di avere poco tempo, ed è vero, ma ricaverò qualche attimo, fosse anche dal mio sonno, per punire piacevolmente questo bambino disobbediente!

Feci schioccare la lingua per la frustrazione.
Quel piccolo demonio voleva proprio essere sculacciato! E quale bravo insegnate avrebbe rifiutato una giusta lezione ad un suo prezioso studente?
Non io!
Sorrisi, continuando la lezione con finta noncuranza, ma con una tremenda voglia di lanciare per aria il libro di testo, balzare sul banco di Misaki e pregarlo di prenderlo in bocca e di farmi venire.
Non senza poi prendermi ciò che volevo. Lui, lungo disteso che implorava ad ogni mio affondo.

Dio come sono represso! Ho proprio bisogno di una scopata se sto qui a fantasticare alle 10 del mattino!
Senza staccare gli occhi dal libro di testo iniziai a tradurre in prosa un famoso sonetto.

Che lavoro noioso!pensai e poi Devo iniziare a venire a scuola in tuta! Almeno eviterei il piccolo problema chiamato erezione! Ero troppo frustatrato. Non toccavo Misaki da quasi quattro giorni.
Quattro giorni!ben quattro giorni!
Erano davvero troppi...

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 08/08/2013, 19:42

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Mi stavo annoiando come un dannato.
Lex era evidentemente eccitato come una molla.
Erano 4 giorni che non ci toccavamo.
Non che a me facesse differenza, certo, ma... ecco... mi... mancava.
Mi misi a fissare un uccellino su un ramo.

Oh tu,
che voli li fuori,
che canti e dimori,
che vivi e poi muori.
Puoi passarmi la tua vita?
La mia... credo sia finita.
Oh tu,
che voli li fuori.
che canti e dimori,
che vivi e poi muori.
Puoi passarmi la tua voce?
Io, l'ho persa in quel giorno atroce.
Quando tutto bruciava,
quando tutto crollava,
io urlavo nel mio silenzio,
ero calmo nella mia ira,
e l'unica cosa che mi dicevo era:
Sospira.

Senza fare apposta, avevo sospirato davvero.
Umh... ero ancora bravo.
Attendevo pazientemente (?) la fine della lezione.
Dopo... andavamo a casa no? Il prof non c'era, ed era l'ultima ora.
Con noia ascoltavo la lezione e con la stessa noia passavo il mio sguardo dalla finestra, alla lavagna, a Lex.
Noia.
Tanta, odiosa, noia.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 08/08/2013, 22:37

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Il trillo della campanella mi sembrò la cosa più bella che le mie orecchie avessero mai udito.
Con un semplice " a domani" lasciai andare i ragazzi e mi avvicinai allo stipite della porta.
In attesa. Braccia incrociate, sguardo fisso.
Fisso su di lui.

Allora?
Hai intenzione di alzarti o devo aspettare che si formi una nuova glaciazione?

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 08/08/2013, 22:45

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
La campanella... lo so che è una cosa che ogni studente, ma...
Era davvero il secondo suono più bello che le mie orecchie avessero mai sentito.
Lentamente, vedevo i miei compagni di classe uscire e svuotare l'aula.
Vado... vado... dissi con aria innocente fraintendendo la frase apposta
Non muore nessuno se arrivo 3 secondi più tardi a matematica... gli dissi con un tono più accattivante, che nascondeva un certo piacere al fatto che io, avrei saltato matematica.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 08/08/2013, 22:54

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato

Sbuffai.
Possibile che dovessi fare sempre tutto io?

Non ti sono mancato nemmeno un pò?
Avrei voluto dirlo ma invece dissi Abbiamo uno studente impegnato e diligente!
Come tuo insegnate non posso che dirmi orgoglioso!
Davvero Micchan... beh è un vero peccato che tu abbia altre lezioni.
Io dopo questa supplenza al laboratorio "Approfondimento d' Italiano" sono assolutamente Li.Be.Ro!
E ti dirò di più.
Non ho la minima intenzione di passare il pomeriggio a correggere i vostri elaborati su Dante!
Anzi, penso che andrò a divertirmi un pò. Non pensi forse anche tu che me lo meriti?

Ero arrabbiato?
Sì.
Ero infantile?
Assolutamente!
Ma mi seccava essere l' unico a soffrire della sua mancanza...

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 08/08/2013, 23:05

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Umhf.. Wathever.... gli dissi con noncuranza.
Feci per uscire... "clac!"
Chiusi a chiave la porta dell'aula.
Con velocità estrema, presi Lex per il colletto e sbattei sopra la cattedra.
Tutto per me.
Gli stampai il più possessivo dei baci, e gli dissi con voce leggermente deviata dal piacere:
Tempo libero, eh? I've got a sweet, better way to spend it.
Lentamente incominciai a scioglierli il nodo della cravatta ed a sbottonargli la camicia.
Piano...
Lentamente...
Questa volta avrei fatto in modo che fosse lui a chiedermi espressamente di andare avanti...

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 08/08/2013, 23:24

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Dio, come sei troia! avevo la voce bollente e una tremenda voglia di fare del puro sano sesso violento!
Avevo voglia di farmi fare di tutto e di guardarlo mentre godeva come la puttanella che era mentre mi serviva, mentre mi dava piacere.
Mi sentivo uno stronzo.
Un grandissimo emerito bastardo!
Avrei dovuto dirgli qualcosa di carino.
Erano giorni che non riuscivo a stare da solo con lui.
In pace, con un pò di calma.
Ma non era da me...
Io ero febbrile, febbrile e pazzo.

Muoviti Misaki!dissi con voce quasi febbrileNon resisterò a lungo, prendilo in bocca!

Fammi tuo...

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 08/08/2013, 23:30

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Allora, tanto per partire, "troia" è un termine che si riferisce a delle prostitute d'alto borgo e non.
Quindi, fammi il piacere di rivolgere questo volgare termine alla così detta "tua sorella".
In secondo luogo, anch'io sono molto contento di poterti "rivedere" e, terzo,
O ti muovi tu, o faccio quel cavolo che mi pare.

Mi ero offeso a quel "troia".
Poteva essere un po' più gentile, era molto tempo che non ci "vedevamo".
Certo, mica mi aspettavo un "bentornato a casa", ma neanche un "dio, come sei troia!"
Per la miseria! Pensavo di essere ancora abbastanza sulla retta via.
Almeno nel senso dell'educazione.
In ogni caso, continuavo lentamente a sbottonargli la camicia, i pantaloni, e poi, alle mutande mi fermai.
Scusa, devo andare in bagno.
Oh, si. Lo avevo fatto ovviamente a posta.
Ecco che cosa succedeva quando "qualcuno" se la cercava con me.
Uscii dall'aula e rimasi in bagno un paio di minuti.
Poi, tornai in classe e glu dissi:
È passato il giramento di testa, Lex? Immagino che ti sentissi male...
Mi misi a sedere su un banco a gambe incrociate.
Finché non ritirava quel "troia" non avevo intenzione di muovere nemmeno una ciglia.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 08/08/2013, 23:50

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
No cazzo no!
Ero fottutamente su di giri.
Come diavolo gli era venuto in mente di lasciarmi lì così?
***
Seduto su un banco con aria di sfida mi stava parlando.
Ma già non lo ascoltavo; mi mancava troppo.
Mi mancavano le sue mani su di me.
In un lampo fui da lui. Ai suoi piedi, in ginocchio, mentre gli accarezzavo una coscia e baciavo in più punti quella sua splendida gamba ancora nascosta dai pantaloni della divisa.

Ti amo..!dissi infine con voce rotta. Ti amo da morire.
E ti voglio.
Ora.
avevo bisogno di lui.
Non potevo aspettare un secondo di più. Con gli occhi quasi chiusi gli presi la mano e la baciai.

Mi ami, uhm? Mi ami anche se sono uno stronzo? dissi sorridendo malizioso senza guardarlo.
Volevo averlo tra le braccia, baciarlo ovunque e farlo mio.
Lo volevo tutto per me.
E odiavo dover aspettare...

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 08/08/2013, 23:56

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Perchè? Perchè, dannazione! PERCHÈ?!
Perchè ero così debole contro di lui?!
Se... s-se non ti amassi sarei già scappato, no?! dissi, rossi di imbarazzo.
Gli alzai il volto con la punta delle dita.
Le mie gambe non erano la mia bocca!
Lo baciai dolcemente, scendendo dal banco e facendo in modo che ci salisse lui.
Davvero, certe volte non capivo se ero io o lui il sotto della coppia...
Con lentezza, gli abbassai i boxer...
CAZZO!
Non mi sarei mai abituato a quella vista...
Lentamente, lo presi in mano, e incominciai a muoverla su e giù.
Vedevo i muscoli di Lex tendersi e rilassarsi in risposta al movimento della mia mano, vedevo il corpo chiedere disperatamente di più.
Sotto o sopra?! sussurrai istintivamente.
Era una domanda che non si sarebbe capita, se non sapevi tutto il ragionamento che avevo fatto per arrivarci.
Finendola con questi pensieri da "studente modello", mi decisi e lo presi in bocca.
Non capivo chi, ma un gemito era partito da qualcuno.
Pieno. Era l'unica definizione possibile per definire quasi espressamente la sensazione.
Non pieno come quando mangi troppo, ma pieno come sai che nulla ti riempirà più di quello.
Non importa lo sforzo, non portai contenere de di più ne di meno.
Pieno.
Mi vergognai di me stesso.
Mentre facevo muovere la mia bocca, qualcosa li sotto fremeva, e anche qualcosa là dietro non era da meno.
Che... troia.
Finii il pensiero nella mia coscienza.
Mi offendevo.
Ma certe volte, Lex non sbagliava mai.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 09/08/2013, 0:08

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato

Sentirlo succhiare avidamente mi faceva venire le vertigini.
Non avrei creduto possibile che venirgli in bocca e sentirlo ingoiare potesse essere così erotico.
Con una mano ancora impigliata saldamente tra i suoi capelli cavalcai quell orgasmo prepotente fino a calamarmi.

Sotto o sopra? l' aveva detto davvero?
Staccandomi da lui e dalla sua deliziosa piccola bocca lo afferrai per i capelli, trascinandolo su fino alla portata del mio viso.
Stavo ancora ansimando ma riuscì comunque a dire

Neh, Misaki, cosa stai cercando di fare? lo baciai, la sua bocca ancora piena di me
Il fatto che ti permetta di strapazzarmi e che impazzisca per te non significa che sia disposto a tanto.
Ricorda, principessa, io non ho alcuna intenzione di farmi mettere sotto.
Nemmeno da te.

forse me l' ero presa un po troppo, ma volevo che sapesse a pieno chi ero, con chi aveva a che fare, e che quello che gli permettevo lo permettevo solo a lui perché l' amavo!
Sono un grosso idiota!

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 09/08/2013, 0:14

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
... In mezzo. dissi stronzosamente.
Mandai giù quel liquido caldo e poi gli dissi:
E se ti dessi dell'irrimediabile sotto? Immagino che tu non sappia che faccia hai quando... ricordai nei miei pensieri il suo adorabile faccino perso dal desidierio di quando mi diceva "ti amo". Mi ricordava quello di un gattino.
Non l'avrei mai detto ma... in quei momenti, mi sentivo il re del mondo.
Sembri quasi un... gattino.
Si, con questa affermazione mi ero cercato la morte.
Dire ad un leone costantemente affamato di sesso che era un adorabile gattino, voleva dire solo due cose:
~ O volevo guerra
~ O volevo morte
... ed io? Io che cosa volevo?
Semplice semplice.
Lex.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 09/08/2013, 19:27

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Gattino dici? ghignai.
Quell' uomo voleva proprio che io lo violentassi eh?
Sorrisi

Sei davvero cattivo. Un bambino davvero davvero cattivo...
Dovrei punirti!>

Lo baciai di nuovo, mordendogli il labbro e facendo presa su suoi capelli, staccandone anche qualcuno.
Mi fai saltare i nervi!
Sei l' unica persona al mondo che mi fa venir voglia di sbatterla a terra e violentarla finché non avrà più voce!
Dimmi ora, mio dolce tesoro, vuoi che lo faccia?>

Sorrisi, la sua risposta non avrebbe cambiato nulla.
Lo volevo, e quello che volevo io me lo prendevo.
Sempre.

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 09/08/2013, 22:11

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Non che ne vada pazzo. dissi riflettendoci con aria da sapientino.
Preferirei che non mi buttassi a terra, non vorrei rompere delle mattonelle.
Sai, avrei soldi abbastanza per rifare 4 volte tutta la scuola, ma sono diventato un irrimediabile tirchio,
perciò non mi va di sborsare, e quanto al violentamento del sottoscritto...
ti ricordo che in un modo (abbastanza strano) stiamo insieme, perciò non mi violenteresti.
Mi spaccheresti soltanto il culo, ma anche quello verrebbe chiamato sesso estremo, quindi...
Ah! Giusto! È anche praticamente impossibile che io perda la voce.
Mi sembrava di avertelo già detto, in ogni caso:
- Non mi ammalo;
- Non perdo la voce;
- Non prendo l'AIDS e... e cos'altro?

Non so se con quella sua testa ci era arrivato, ma stavo prendendo tempo proprio perchè gli avevo detto (segretamente) in mezzo alle righe che volevo mi scopasse così forte (e bene, oserei aggiungere) da non riuscirmi a sedere per almeno due giorni.
Lo volevo. Avevo un bisogno disperato di lui.
Gli facevo perdere la calma, gli facevo saltare i nervi, gli facevo perdere la pazienza proprio perchè lo volevo.
Volevo essere l'unico in tutto.
L'unico a farlo arrabbiare in un certo modo, ed a farlo stare bene in un altro.
Volevo che non si staccasse più da me.
Lo volevo. Punto.
Ah, giusto! ... Ti amo. gli sussurrai dolcemente all'orecchio.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 23/08/2013, 21:01

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Misaki stava blaterando frasi senza senso, tergiversando e puntualizzando su ogni mia parola.
Senza ascoltarlo lasciai andare la presa ai suoi capelli, e prima che toccasse terra ero già su di lui, un braccio stretto attorno alla vita, e la mia bocca sul suo collo, mentre lo mordevo con voglia e leccavo come un gatto la sua pelle umida.
Staccandomi da lui gli passai una mano tra i capelli, occhi negli occhi, mi sfuggì un sorriso.

Sei bellissimo Mi.Sa.Ki... Pazzo, di certo. Orgoglioso, come pochi. Arrogante e spocchioso quanto e più di me!
Uhm, sì, forse mi piaci solo per il tuo bel viso... O forse è solo perchè ti amo, semplicemente!

Sorrisi, impossessandomi di nuovo delle sue labbra.
Hai voglia di giocare, principessa?
Ma se mi dirai di sì... ti farò piangere! Non avrai un attimo di respiro, Amore mio

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 12/10/2013, 21:37

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Io SONO bellissimo, SONO pazzo, SONO orgoglioso, SONO arrogante, SONO... mi scostai un poco da lui spocchioso?
Mentre mi baciava, ero perso.
Ho... voglia di giocare con TE. gli dissi istintivamente senza quasi più ragione.
Venivo portato via dalle sue mani, dalla sua bocca, dal suo calore.
E dal suo corpo.
Non volevo nient'altro che non fosse Lui.
Volevo sentire per l'ennesima volta il mio stomaco urlare dal dolore delle spinte di Lex, la mia mente bianca riempita solo dalle sue immagini, il mio olfatto distrutto dal suo odore, la sua voce che riecheggiava senza fine nelle mie orecchie.
E ancora, e ancora.
Non ne avrei avuto mai abbastanza.
Avvolsi le mani nei suoi capelli, stringendoli, tirandoli. Lo baciai con foga e determinazione.
Spezzami. gli sussurrai
Distruggimi, polverizzami. E poi ricomponimi per poterlo fare di nuovo.
E ancora, ancora e ancora.

Avatar utente
KuroiLamb
Utenti attivi
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/05/2013, 16:24
Località: Monte Fato_Mordor, presso la compagnia dell'anello

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da KuroiLamb » 12/10/2013, 21:46

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Tu sei bellissimo, sei la mia stella.
Sei...sei...sei... sei pronto a farti piegare di me?
Perchè, sai, io non ho alcuna intenzione di smettere di seviziarti fino a quando non ti avrò divorato fino alle interioria!
Mia dolce piccola unica troietta.
E, Misaki, lo dico con quanto più amore possibile, più di quanto tu possa pensare.
Ti amo piccolo scostumato!
Sei la mia perla rara.
sorrisi
Bene. Adesso, dopo tutti questi convenevoli, sappi che ho intenzione di lordarti!
Ti amerò fino a farti restare senza lacrime.
Le verserai tutte per me.
Adesso.

Kurokage

Re: Sono impazzito o il mondo si è messo a girare al contrar

Messaggio da Kurokage » 12/10/2013, 21:55

Immagine
Spoiler: show
Parlato
Pensato
Narrato
Non desideravo altro.
Perso in lui, non volevo nient'altro.
Ora mi sono scocciato. Troia lo dici a tua sorella. gli dissi.
Non mi importava con quanto amore lo dicesse.
Troia era sempre Troia. E non di certo la città!
Feci scorrere le mani sulla sua schiena, afferrandogli i capelli, tirandolo a me e baciandolo.
Gli mordevo il labbro, gli tiravo i capelli, gli graffiavo la schiena.
Lo volevo mio.
Ogni singolo capello, ogni singolo respiro, ogni singolo battito.
Ogni singola cellula.
Volevo fosse mio e di nessun'altro.
Volevo riuscire a fargli dimenticare quel William.
William rovina vite.
E... Shiranui?
Già, anche Shiranui rientrava mio malgrado in quella cerchia.
Shiranui... pensai senza volerlo.
Shiranui. Mi manchi.
Ma ora, sono felice.
Non so se era realmente ciò che volevi.
Ma ora... dopo anni passati a rimpiangerti, a chiedere di seguirti, a chiedere di riportarti da me, ora, sono finalmente felice.
Mi manchi.
Ma ora, sei solo il mio passato.

Mi strinsi ancora più forte a Lex, come a cercare una conferma per quelle parole che avevo appena realizzato.
Faceva male rendere Shiranui parte del mio passato.
Ma stavo bene con Lex come presente.
La mia più grande paura, però, era quella di dimenticarmi di Shiranui...
...Ma i morti non tornano.

Rispondi

Torna a “Laboratori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite