Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Immagine Immagine Immagine
Rispondi
Avatar utente
ByNDBulmina
Utenti attivi
Messaggi: 399
Iscritto il: 15/04/2012, 21:37
Località: Potenza
Contatta:

Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da ByNDBulmina » 30/09/2012, 18:37

Immagine

Arrivato sul luogo dell' appuntamento e mi preparai, analizzai completamente la zona in cerca di una qualsiasi traccia di Cain ma niente. Probabilmente il fatto di avere più di 1000 anni gli dava un vantaggio che io non conoscevo ancora, comunque continuai a cercare ma senza abbassare la guardia; all' improvviso sentì qualcosa e velocemente feci un salto mortale evitando delle frecce di sangue che colpirono in pieno una delle giostre del parco:

Non lo sai che è da vigliacchi attaccare alle spalle? Cain

E subito dopo Cain apparve dall' oscurita con una spada di sangue tra le mani, appena lo vidi estrai anche la mia di spada:

Sei davvero migliorato caro Yuri, rispetto a quando eri ancora un novellino sei diventato molto più scaltro e forte ma sopratutto Bellissimo! Sei identico a tua madre: bellissimo, elegante ma sopratutto forte! Vogli a tutti i costi farti mio e farò di tutto per riuscirci!

Continua a sognare perché non succederà mai!

E da lì iniziò una dura lotta che avrebbe deciso il mio destino! devo trovare il modo di conficcargli l' argento nel cuore è la mia unica chanze! e subito dopo lancia in aria la mia spada tirai velocemente fuori le mie pistole e sparai 10 colpi, cinque per ogni pistola, e dei dieci colpi due toccarono la sua gambe sinistra e il suo braccio destro; e subito dopo la mia spada riscese dal cielo ed io l' afferai al volo puntandola alla gola di Cain:

è finita Cain! Ti ho battuto lealmente e ora ti darò anche una fine onorevole visto che sei il vampiro che aveva trasformato la mia onorevole madre

Cain abbassò la testa e io mi preparai quando all' improvviso vidi apparire Kyoichi dal' oscurità
Ultima modifica di ByNDBulmina il 26/10/2012, 15:20, modificato 5 volte in totale.
ImmagineImmagineImmagine

Aiwel

Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da Aiwel » 30/09/2012, 21:08

Immagine
Spoiler: show
Narrato
Pensato
Parlato
Cain
Entrai nel parco
"Yuri!"
"Merda non lo vedo da nessuna parte.."
Corsi nel viale viale alberato, attraversai il ponte.
"Yuri! Ma dove si è cacciato.."
Arrivai vicino le giostre e lì vidi due sagome
"Yuri!"

Yuri si voltò verso di me e improvvisamente mi sentì un braccio intorno al collo
"Ma guarda chi ci è venuto a salutare."
Cain era proprio dietro di me. Riusciva a tenermi fermo con il suo solo braccio destro.
"Yuri, Yuri, Yuri..non dovresti abbassare la guardia in questo modo, non te l'ha mai detto nessuno?"

Yuri aveva un'espressione incredula. Sicuramente avevo interferito in qualcosa più grande di me.
Ad un tratto il vampiro che stava alle mie spalle mi scoprì la parte sinistra del collo e ci avvicinò il suo volto.
"Quest'umano ha un profumo così invitante.."
A quelle parole Yuri strinse più forte l'impugnatura della sua catana.
"Perchè non rendiamo il tutto più interessante..?"
Cain mostrò i canini.
Mi strinse forte a se ma prima di fare qualsiasi altra azione Yuri lo interruppe..

Avatar utente
iijima
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6608
Iscritto il: 20/05/2011, 21:56

Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da iijima » 01/10/2012, 1:29

da ByNDBulmina » ieri, 21:32

Immagine

Quando Cain mostrò i suoi canini e cominciò ad avvicinarli al collo di Kyoichi non sò come ma riuscì ad arrivargli abbastanza vicino, e ancora più veloce perchè lui si allontanasse, da riuscire ad affondare la katana nel suo cuore:
adesso è davvero finita Cain! e poi se qui c'è uno che ha abbassato la guardia quello sei tu, ti sei concentrato su Kyoichi e ti sei dimenticato di pensare a me e questa è la tua fine!
E con un altro colpo affondai ancora di più la spada nel suo cuore e velocemente tirai Kyoichi lontano dalle sue braccia e lo strinsi a me. In quel momento il corpo di Cain venne avvolto da un fuoco blu e mentre si struggeva in urlo disperato il suo corpo si incenerì.
Ora era finito tutto, e non solo avevo vendicato i miei genitori ma avevo anche tratto in salvo il mio amato Kyoichi. In quel momento per l' emozione Kyooichi risvenì tra le mie braccia e deducendo che era stata la giornata più movimentata dei miei ultimi 300 lo presi in braccio e tornammo a casa mia. Arrivati a casa lo infilai sul mio letto e mi ci misi anchi stringendolo tra le braccia per evitare che scappasse.
Immagine

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine

Avatar utente
iijima
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6608
Iscritto il: 20/05/2011, 21:56

Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da iijima » 01/10/2012, 1:33

Aiwel » ieri, 21:45

Immagine
Spoiler: show
Narrato
Pensato
Parlato
Eravamo insieme nel suo letto.
Mi girava lievemente la testa.
Decisi di andare al bagno per sciacquarmi il viso.
Entrai in bagno.
"Che giornata..prima mi bacio per la prima volta con Yuri..poi mi ritrovo al centro di un duello tra vampiri.."
Ripensai alle avventure inverosimili che avevano segnato quella giornata.
Dopo essermi asciugato il volto mi voltai di scatto verso la porta dove c'era Yuri che mi fissava.
Per sbaglio urtai al vasetto di porcellana che conteneva la saponetta e nel rompersi non mi accorsi che mi tagliai lievemente l'indice della mano destra.
"Scusami, te lo ricompro.."

Yuri era ancora immobile alla soglia della porta del bagno.
Raccolsi i pezzi e li poggiai sul bordo del lavandono
"Mi dispiace, sono un completo imbranato.."
Yuri era lì, non proferiva parola.
Ad un tratto mi accorsi del taglio e lo coprì subito col bordo della mia maglia.
"Quanto sono stupido, possibile che Yuri non si voglia avvicinare a me per colpa di questo taglio?"
Immagine

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine

Avatar utente
iijima
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6608
Iscritto il: 20/05/2011, 21:56

Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da iijima » 01/10/2012, 1:36

ByNDBulmina » ieri, 22:07

Immagine

Vedendo Kyoichi che si copriva il taglio mi fece pensare temo che creda che il suo sangue mi faccia gola ma si sbaglia e li mi avvicinai a lui:
sarò pure un mezzo vampiro ma non significa certo che appena veda il sangue perda la testa, avanti dammi il dito che ti disinfetto. Per quanto riguarda la saponetta lascia perdere
E gli presi il dito e lo iniziai a leccare però devo amettere che ha un sapore niente male....mh.! Ma che vado a pensare!? forza vieni, prendo la cassetta del pronto soccorso così ci mettiamo sopra un cerotto.
Dopo avergli coperto la ferita mi sedetti vicino a lui e iniziai a rimproverarlo:
Ma si può sapere che cosa ti è passato per la testa?! Ti rendi conto del pericolo che hai corso! Ho conosciuto persone che fanno pazzie ma tu le batti tutte insomma: venire a un combattimento tra vampiri in piena notta, tu sei proprio un incosciente! Non ti rendi conto che se ti fosse successo qualcosa sarei potuto morire di paura!
E lo abbracciai forte fino a quando non cercò di allontanarmi da lui perché lo stavo stringendo troppo forte.
Immagine

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine

Aiwel

Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da Aiwel » 01/10/2012, 2:12

Immagine
Spoiler: show
Narrato
Pensato
Parlato
Immediatamente mi sentì uno stupido a pensare che forse l'odore del mio sangue avrebbe potuto sprigionare il lato oscuro di Yuri.
"Eppure..sarebbe stato bello vedere Yuri così attratto da me da dover scappare via.."
Poi Yuri iniziò a rimproverarmi per quello che era accaduto e prima che potessi rispondergli mi abbracciò.

"Scusami, non riuscivo a respirare"
Allontanai Yuri da me. Mi dispiaceva rovinare quell'atmosfera ma il suo abbraccio era così forte da avermi tolto il respiro
"Non volevo interferire..è solo che..quando ho letto quella lettera non ci ho visto più..volevo trovarti solo per vedere se fossi ancora tutto intero.."
Avevo il volto imbronciato. Yuri mi aveva fatto una bella ramanzina e questo non fece altro che farmi sentire ancora di più un perfetto idiota.

"Sai è da tanto che non agisco d'istinto..devi piacermi davvero tanto."
Gli sorrisi. Poi mi avvicinai a lui, lo abbracciai e gli diedi un bacio sulla guancia.
"Grazie per la medicazione"
Mi alzai in piedi e gli tesi la mia mano
"Ti va di andare a dormire? Tra qualche ora dobbiamo andare a scuola.."

Avatar utente
ByNDBulmina
Utenti attivi
Messaggi: 399
Iscritto il: 15/04/2012, 21:37
Località: Potenza
Contatta:

Re: Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da ByNDBulmina » 01/10/2012, 15:50

Immagine

Per me non sarebbe necessario ma tu ne ha più che bisogno, vai pure a riposarti io sarò vicino a te quando ti sveglierai

E ricondussi Kyoichi nella mia stanza e dopo averlo messo a letto andai nella vecchia armeria di famiglia; lì ricaricai tutte le pistole e le rimisi al proprio posto nelle scatole di velluto, invece la spada di mio padre la ripulì per bene ma non prima di aver conservato il sangue di Cain in un' ampolla di vetro, e solo dopo cancellai dalla lama l' odore e le tracce di sangue poi la rimisi nel suo fodere e la riposi nella bacheca.

Ore dopo verso le 7:30 Kyoichi si svegliò e io andai da lui come promesso con un vassoio pieno di cose da mangiare tra cui pane tostato, burro e marmellate, succo di frutta fresca e cereali con latte:

Questo è per te, oggi colazione a letto!

E subito dopo gli diedi un piccolo bacio sulle labbra e poi uscì dalla stanza:

Io sarò in giardino a suonare quando hai finito e ti sei preparato chiamami che andiamo a scuola

Andato in giardino tirai fuori il mio volino e iniziai a esercitarmi, e senza smettere di suonare avvertì una vecchia presenza dietro di me e risposi:

è da 150 anni che non ci si vede. Sherry

E dietro di me apparve una mia vecchia amica, Sherry, una ragazza-vampiro dai lunghi capelli neri e dagli occhi viola; l' avevo conosciuta durante gli inizi dell' 900 e da allora eravamo diventati amici:

è vero!

cosa ci fai qui Sherry? sei venuta a farmi una visitina?

no in realtà sono venuta qui per dirti di stare ancora più in guardia adesso che Cain non è più qui?

non riuscivo a capire del perché di un simile avvertimente e gli domandai:

scusa e perchè? Non c'è più nulla da temere

invece dovresti essere preoccupato; forse non sai che Cain era uno dei vampiri anziani e quindi era molto rispettato e temuto per questo nessun altro vampiro si è mai avvicinato a te ma ora che è morto la tua vita sarà molto più in pericolo. E non solo la tua ma anche quella dell' umano di cui ti sei innamorato

ascolta Sherry, ho sconfitto Cain, perciò non saranno certo altri vampiri a spaventarmi e per quanto riguarda Kyoichi lo terrò al sicuro; adesso, se hai finito di fare l' uccello del malaugurio ti chiederei gentilmente di lasciare casa mia, a meno che tu non ti voglia fermare per bere un tè con me

no grazie. Ad ogni modo fà come vuoi ma poi non dire che non ti avevo avvertito!

E subito dopo scomparve e da lì smisi di suonare accidenti se quello che Sherry ha detto è vero non potrò lasciare Kyoichi solo nemmeno un secondo..... Aspetta forse c'è una soluzione e corsi subito nell' armeria e dal porta gioe di mia madre tirai fuori un vecchio ciondolo a forma di croce con una gemma rossa posta al centro ricordo che anche papà portava questo ciondolo, forse era un amuleto per impedire a mamma di bere da lui, comunque è la mia solo possibilità di salvaguardare la vita di Kyoichi. Glielo darò oggi a scuola, ma senza dirgli nulla, è già abbastanza coinvolto
Ultima modifica di ByNDBulmina il 13/10/2012, 18:41, modificato 1 volta in totale.
ImmagineImmagineImmagine

Aiwel

Re: Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da Aiwel » 02/10/2012, 13:18

Immagine
Spoiler: show
Narrato
Pensato
Parlato
Parlato - Sherry
Dopo aver fatto colazione mi avvicinai alla scrivania e presi in mano la camicia che mi aveva dato Yuri
"Oggi starò a scuola col profumo di Yuri addosso.."
Avvicinai il tessuto al naso
"Sto per mettermi una sua camicia, perchè questo mi emoziona tanto..?"

Ero nel corridoio, stavo raggiungendo Yuri in giardino.
"Ancora non riesco a crederci..io e Yuri stiamo..insieme?"
Mi imbarazzai dei miei stessi pensieri.
"Sembro un bambino, la devo smettere di reagire così.."
Passai dal salone e uscii dalla finestra per andare il giardino.
Avevo quasi raggiunto Yuri quando..

"Cain era uno dei vampiri anziani.."
"Cain..? chi sta parlando di Cain..?"
Ero al lato della casa, mi affacciai e vidi una donna dai capelli neri che parlava con Yuri.
"Questa ragazza allora sa che Yuri è un vampiro..lo sarà anche lei?"
Non volevo farmi notare, volevo ascoltare ciò che si stavano dicendo.

"..ora che è morto la tua vita sarà molto più in pericolo. E non solo la tua ma anche quella dell' umano di cui ti sei innamorato"
A quelle parole ebbi un brivido lungo la schiena. Tutto si stava facendo sempre più complicato.
Corsi subito in casa cercando di non fare rumore.
"Dannazione, questa è l'ennesima volta che mi metto in mezzo in qualcosa che non dovrebbe riguardarmi.."
Ero agitato non sapevo se chiedere spiegazioni a Yuri o meno.
Poi lo incontrai nel corridoio, vicino la cucina.
"M-ma dove ti eri cacciato? Ti ho cercato fino ad ora!"
"Forse è meglio aspettare che me ne parli lui..fino ad allora farò finta di niente.."
Guardai l'orario ed era davvero tardi.
"Andiamo?" gli sorrisi..

Avatar utente
ByNDBulmina
Utenti attivi
Messaggi: 399
Iscritto il: 15/04/2012, 21:37
Località: Potenza
Contatta:

Re: Re: "Kyoichi e Yuri - Una Battaglia di sangue"

Messaggio da ByNDBulmina » 02/10/2012, 15:24

Immagine

si, e gia abbastanza tardi, ma non ti preoccupare conosco un modo per arrivare in orario

E velocemente presi Kyoichi in braccio e cominciai a volare tra i grattacieli, mentre Kyoichi teneva chiusi gli occhi, probabilmete aveva paura; arrivati a pochi passi da scuola gli feci ritocchare terra e gli chiesi:

Spero di non averti fatto spaventare? Ma era un emergenza, se fossimo arrivati tardi chi li sentiva i prof. eheh?
Ah approposito ho un regalo per te


E tirai fuori dala tasca della divisa la scatoletta con dentro l' amuleto e dopo averla aperta la tirai fuori e glila misi al collo:

questo e un amuleto porta molto speciale; questo è il simbolo del mio amore per te, ma e anche un oggetto che ti farà avvertire la mia presenza ovunque tu sia, ma questo non importa l' importante e che ora stiamo insieme.
Adesso andiamo siami in ritardo per le lezioni


E presi Kyoichi per mano e corremo insieme verso la scuola.
La storia continua su: viewtopic.php?f=89&t=780
ImmagineImmagineImmagine

Rispondi

Torna a “Parco”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite